Il Pandoro

Il sogno si è realizzato!
Era da tempo che, nella cucina di Come una pentola di fagioli volevo provare a fare il Pandoro fatto in casa ma ogni volta mi dicevo “impossibile”… ed invece no! E se seguite le giuste dosi, e delle accortezze potrete riuscirci tutte.
Che dire… questo, non è il classico Pandoro che si compra solitamente a Natale. Questo è più buono! Innanzitutto sappiamo cosa ci mettiamo dentro e poi, cosa non meno importante… volete mettere la soddisfazione di dire “l’ho fatto io!” ? La soddisfazione è grande e lo è ancora di più quando cadono complimenti ovunque..
Questa è la mia prima volta ed io ci sono riuscita anche grazie a Clara; un’amica/collega blogger del blog Pasta patate e fantasia) che, mi ha gentilmente seguito nelle mie mille domande, nei vari passaggi… fino al momento del taglio; oltre ad avermi offerto di provare la sua ricetta, alla quale ho fatto qualche piccola modifica.

Allora cosa aspettate? Scegliete 2 giorni in cui stare tranquille e rilassate… e preparate il Pandoro!

IMG_20151117_205801

[Per uno stampo da 1Kg]

Ingredienti Poolish 1° Impasto ore 16:00
50 gr di farina W 400
50 gr di acqua
5 gr di lievito di birra

Preparazione Poolish
Utilizzare un contenitore alto.
Sciogliere il lievito nell’acqua ed aggiungere la farina. Mescolare con la coda di un cucchiaio.
L’impasto dovrà risultare omogeneo e piuttosto “mollo”. Coprire con pellicola trasparente, lasciar lievitare e raddoppiare di volume.
Segnate con un pennarello fuori dal contenitore la misura oppure come me, preparatelo all’interno del misuratore.

20151115_164402

Ingredienti per la Biga 2° Impasto ore 17:00
50 gr di farina 00
25 gr di acqua
6 gr di lievito di birra

Preparazione Biga
Sciogliere il lievito nell’acqua ed aggiungere la farina. Impastare e formare una pallina omogenea, soda e morbida.
Chiudere in un contenitore con pellicola trasparente stretta in modo che non passi l’aria. Lasciar lievitare e raddoppiare di volume.

Ingredienti 3° Impasto ore 18:30
Poolish
Biga
180 gr di farina W 400
120 gr di farina 00 io ho usato la farina Grancucina di Molino Enrici
100 gr di zucchero
60 gr di acqua
30 gr di panna
5 tuorli (100 gr circa)
250 gr di burro freddo
1 bacca + mezza di vaniglia
6 gr di sale
20 gr cioccolato bianco

Preparazione
Preparare l’impasto usando la frusta K inizialmente. Ma andrà bene anche il gancio fin da subito, in mancanza del precedente.

  • 1
  • Inserire nella planetaria le farine e aggiungere il poolish, la biga, l’acqua, lo zucchero, la vaniglia ed i tuorli.

  • 2
  • Impastare a media velocità.

  • 3
  • Sciogliere il cioccolato in poca panna scaldata, aggiungere l’altra panna fredda e versare tutto all’ interno della planetaria poco per volta.

  • 4
  • Quando l’impasto sarà incordato, aggiungere il burro freddo, a tocchetti poco alla volta.

  • 5
  • Quando l’impasto sarà nuovamente incordato, aggiungere il sale. Dopodichè spegnere l’impastatrice. L’impasto va bene se, tirandolo con le mani risulta trasparente e non si rompe
    20151115_194532
    Prendere l’impasto in mano e asciugarlo facendo delle pieghe verso l’interno, alla base dell’impasto.

  • 6
  • Spostare l’impasto in una ciotola capiente, coprire benissimo con pellicola e lasciare lievitare a temperatura ambiente
    Screenshot_2015-11-15-23-30-30

    fino a farlo quadruplicare così (ci vorranno circa 3-4 ore)
    20151115_233040

  • 7
  • Spostare l’impasto in frigorifero. Dovrebbero essere le 23:00 circa.

  • 8
  • Ore 8:00 tirare fuori, far acclimatare un’oretta e mezza, rovesciare l’impasto su un piano e pirlare bene.

  • 9
  • Mettere l’impasto nello stampo imburrato benissimo
    20151116_104424
    chiudere con pellicola in modo che non entri aria, in forno chiuso con la luce accesa e far lievitare fino a quando l’impasto arriva ai bordi (ci vorranno 4 ore circa). Controllare ogni ora.
    20151116_135815
    Togliere la pellicola prima che l’impasto la tocchi
    20151116_144435

    ed infornare a 160° per circa 40 minuti.
    Fare la prova stecchino sul lato della cupola fino al cuore.
    Lasciare raffreddare nello stampo fino al giorno seguente.

    IMG_20151117_205741

    N.B. Più si aspetta qualche giorno prima di tagliarlo e mangiare… e più uscirà il buonissimo sapore!

    IMG_20151117_205652

    IMG_20151117_210901
    IMG_20151117_210933IMG_20151117_211007

    *Per mantenerlo, spruzzare dell’alcool per liquori in una busta alimentare per Pandoro/Panettone e far evaporare. Dopodichè inserire il Pandoro.*

    Buon Pandoro a tutti *____* !!!

    ***Se le mie ricette ti piacciono, aiutami a farle conoscere! Condivide con i tuoi conoscenti :D! Grazie :D!

    6 pensieri riguardo “Il Pandoro

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...