Ciabatte di pane

ciabatte

Ciao!
Ed oggi vi presento una ricetta piuttosto veloce ma sopratutto semplicissima per preparare delle Ciabatte di pane croccanti e super buone! Non hanno nemmeno bisogno di impasto! Incredibile vero!?

Di cosa abbiamo bisogno?

Ingredienti

380 gr di acqua
1 cucchiaino di malto d’orzo oppure in alternativa, zucchero
5 gr di lievito
500 gr di farina
10 gr di sale
ciabatte

Preparazione

Inserire in una ciotola l’acqua, il lievito e lo zucchero. Mescolare bene fino a farlo sciogliere.
Aggiungere la farina ed infine il sale. Con l’aiuto di una forchetta mescolare tutti gli ingredienti fino al completo assorbimento della farina. Dovrete avere un impasto molto appiccicoso. Coprire la ciotola con pellicola trasparente e canovaccio.
Mettere in frigorifero per 8-9 ore.
Sul piano da lavoro, versare abbondante farina, rovesciare l’impasto sopra e versare altra farina sopra l’impasto.
Non impastare!

Schiacciare un pochino con le dita creando una sorta di rettangolo.
Aiutandoci con un coltello o un tarocco, dividere in 6 pezzi in rettangolo ed arrotolare ogni pezzo su se stesso. Posizionare tutti i panetti sulla teglia da forno e far riposare per 30 minuti.
Nel frattempo, pre-riscaldare il forno. 200°.

Mettere la teglia in forno con un pentolino di acqua calda che aiuta a mantenere l’umidità e cuocere per 20 minuti a 200°. Passato il tempo, togliere il pentolino e lasciar cuocere altri 10 minuti.

Avrete ottenuto così delle croccantissime e buonissime ciabatte di pane!!!

Annunci

Cheddar Burger

cheddar

Ogni tanto bisogna concedersi un piccolo peccato di gola e non è detto che debba esse esclusivamente dolce…

Io alcuni giorni preferisco il salato ed oggi vi presento questi Cheddar Burger. Sofficissimi al tatto, golosi e semplici da realizzare. Sono perfetti per una cena alternativa ma anche per un buffet.

In questo periodo mi sono innamorata di questo impasto così soffice che ho utilizzato per realizzare la Corona farcita come una nuvola ed ho deciso di utilizzarlo per questi deliziosi burger.
L’impasto sarà morbidissimo, elastico, semplice ed anche piuttosto veloce da realizzare.

Dovete assolutamente provarlo! Non vi resta che procedere con la preparazione..

cheddar2

Ingredienti per circa 15 burger da 80 gr l’uno, circa

 

Impasto brioche

250 g acqua
12 gr di lievito di birra fresco
30 g zucchero
100 gr farina 00
400 gr farina manitoba
80 g strutto
1 e 1/2 cucchiano di sale
Semini di sesamo q.b.

Per la farcitura

Insalata lattuga
pomodoro
hamburger di manzo
ketchup q.b.
Cheddar Easy Cheese

Per prima cosa dovrai sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, insieme allo zucchero.
All’interno della planetaria, versare la farina, l’acqua con il lievito e mescolare bene.
Aggiungere, a fiocchi, lo strutto un po per volta. E per ultimo il sale che aiuta l’impasto ad asciugare un po. Continuare a mescolare.
L’impasto risulterà molto morbido ed anche un po appiccicoso. Sarà perfetto così. Quindi, posizionarlo all’interno di un contenitore con coperchio e riporre in forno con luce accesa per 2 ore circa. O fino al raddoppio. con un pentolino di acqua calda che tenga l’ambiente umido.
Trascorso il tempo, mettere l’impasto sul piano da lavoro (senza infarinarlo).
Quindi dividere e pesare le palline, posizionarle sulla placca da forno e lasciar lievitare fino al raddoppio.
Spennellare con 1 uovo ed un cucchiaio di latte. Aggiungere a pioggia, i semi di sesamo.
Infornare a 180° per 10-15 minuti.

Per il Bimby
Inserire nel boccale acqua, zucchero e lievito: 1 min, 37 gradi, vel 3
Aggiungere la farina: 4 min, vel spiga e dal foro, con lame in movimenti, aggiungete lo strutto piano piano.
Aggiungere il sale: 40 sec, vel spiga.
Proseguire come descritto sopra.

I burger senza farcitura, si conservano perfettamente per 3-4 giorni all’interno di un contenitore ermetico.
E possono anche essere congelati.

N.B. Non far scurire troppo in cottura. Ma devono leggermente dorare.

Farcire a piacere. Io vi consiglio la mia, è davvero una goduria! Ed al primo morso mi teletrasporta direttamente negli U.S.A grazie anche all’originale formaggio Cheddar dell’azienda Cibo USA 
dove potrete trovare tantissimi prodotti introvabili in Italia. A costi davvero bassi e la consegna super rapida! Li adoro!

Un saluto a tutti!
Michela

Focaccia a bastone con pachino

Focaccia a bastone con pachino2

Focaccia a bastone con pachino

Ciao, oggi ti propongo una ricetta salata davvero gustosa, fragrante, saporita e che altro posso dire??? Devi provare la Focaccia a bastone con pachino per poterla descrivere. Non te ne pentirai! Ho preso spunto della ricetta, attraverso una rivista che mi è arrivata a casa. Non ho potuto non provarla e farla conoscere anche a te! Quindi cosa aspetti?

Focaccia a bastone con pachino

Utensili Utili:
Pellicola trasparente
spatola per pane
ciotola
teglie da forno

Ingredienti
5 gr di lievito di birra
280 gr di acqua
400 gr di farina manitoba + q.b.
10 gr di sale
2-3- cucchiai di olio extravergine di oliva + q.b.
20 po,odori ciliegino o pachino a metà
sale grosso q.b.

Preparazione
1- Sciogliere il lievito nell’acqua e mescolare.
2- Aggiungere la farina, il sale e continuare a mescolare.
3- All’interno di una ciotola, versare 2-3 cucchiai di olio e trasferirci l’impasto con l’aiuto di una spatola.
4- Coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare per 1 ora a temperatura ambiente.
5- Tenendo l’impasto all’interno della ciotola, effettuare 2-3 pieghe *
*prendere l’estremo dell’impasto e portarlo al centro.
6- Coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare per 1 ora.
>>Ripetere quest’operazione altre 2 volte ad intervalli sempre di 1 ora<<
7- Mezz'ora prima del termine dell'ultima lievitazione, preriscaldare il forno a 250°.
8- Ungere con abbondante olio e.v.o. una teglia da forno e spolverizzare con abbondante farina il piano da lavoro.
9- Trasferire l'impasto sul piano da lavoro, ungerlo in superficie con olio e con l'aiuto di una spatola per pane, dividerlo in 4 parti dello stesso peso.
10- Sistemare i pezzi di impasto sulla teglia preparata, allungandoli per tutta la lunghezza della teglia stessa. Ottenendo quattro bastoni, distanziandoli tra loro.
11- Distribuire a distanza regolare 5 mezzi pomodori su ogni bastone, con il lato tagliato verso l'alto, premendoli leggermente sull'impasto. Spennellare con altro olio, spolverizzare con del sale grosso e lasciar riposare per 15 minuti.
12- Cuocere in forno caldo al riparo più basso per 15-25 minuti fino a doratura.

-*-*-*-*–**-*-*–*-*-*-*-*-*–*—**–*-*-*–*-*–*–*-*–*–*-*-*-*–*-*-*-*-*-*-*

Preparazione con il BIMBY
1- Sciogliere il lievito nell’acqua e mescolare: 1 min, vel 2,
2- Aggiungere la farina, il sale: 1 min, vel 3,
3- All’interno di una ciotola, versare 2-3 cucchiai di olio e trasferirci l’impasto con l’aiuto di una spatola.
4- Coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare per 1 ora a temperatura ambiente.
5- Tenendo l’impasto all’interno della ciotola, effettuare 2-3 pieghe *
*prendere l’estremo dell’impasto e portarlo al centro.
6- Coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare per 1 ora.
>>Ripetere quest’operazione altre 2 volte ad intervalli sempre di 1 ora<<
7- Mezz'ora prima del termine dell'ultima lievitazione, preriscaldare il forno a 250°.
8- Ungere con abbondante olio e.v.o. una teglia da forno e spolverizzare con abbondante farina il piano da lavoro.
9- Trasferire l'impasto sul piano da lavoro, ungerlo in superficie con olio e con l'aiuto di una spatola per pane, dividerlo in 4 parti dello stesso peso.
10- Sistemare i pezzi di impasto sulla teglia preparata, allungandoli per tutta la lunghezza della teglia stessa. Ottenendo quattro bastoni, distanziandoli tra loro.
11- Distribuire a distanza regolare 5 mezzi pomodori su ogni bastone, con il lato tagliato verso l'alto, premendoli leggermente sull'impasto. Spennellare con altro olio, spolverizzare con del sale grosso e lasciar riposare per 15 minuti.
12- Cuocere in forno caldo al riparo più basso per 15-25 minuti fino a doratura.

Seguimi anche su
Facebook e
Instagram

Focaccia a bastone con pachino3

Corona farcita come una nuvola

Corona farcita come una nuvola

Corona farcita come una nuvola

Ciao, oggi ti propongo una corona di pasta brioche davvero morbidissima e soffice! Sembrerà di addentare una nuvola! Ti parlo della mia Corona farcita come una nuvola.
Questa pasta brioche è davvero morbidissima e si mantiene perfettamente soffice anche per più di due giorni se chiusa ermeticamente in un contenitore con tappo.
Si possono dare tante forme. Io ho optato per una forma più scenografica per gli occhi, ma è ideale e potrai fare anche singoli paninetti da buffet, o cornetti o intrecciandola. Insomma, dai libero sfogo alla tua fantasia.

Ti ho convinto? Allora non ti resta che prepararla e ti assicuro che non la lascerai più!

Corona farcita come una nuvola2

Ingredienti Pasta Brioche
250 g acqua
12 gr di lievito di birra fresco
30 g zucchero
100 gr farina 00
400 gr farina manitoba
80 g strutto
1 e 1/2 cucchiano di sale
Semini di sesamo q.b. (se graditi)

Per la farcitura
Maionese q.b.
insalata
pomodoro
mozzarella
filo d’olio
sale
N.B. Questa è la farcitura in foto ma tu puoi farcire come meglio credi! Segui i tuoi gusti…

Preparazione (Con il Bimby a fondo pagina)
Per prima cosa dovrai sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, insieme allo zucchero.
Nel frattempo, all’interno di una ciotola o nella planetaria, aggiungere la farina, versare l’acqua con il lievito e mescolare bene.
Addizionare, a fiocchi, lo strutto un po per volta.
Aggiungere per ultimo il sale che aiuta l’impasto ad asciugare un po. Continuare a mescolare.
L’impasto risulterà molto morbido ed anche un po appiccicoso. Sarà perfetto così. Quindi,
Posizionare l’impasto in un contenitore, coprire con pellicola trasparente e riporre in forno con luce accesa per 2 ore circa. O fino al raddoppio.
Versare l’impasto sul piano da lavoro (senza infarinarlo).
A questo punto potete fare la corona e quindi dividere e pesare 6 palline del peso di 30-50 gr l’una. Pirlare le palline (trovi molti video su youtube) e posizionarle in cerchio, all’interno di uno stampo a ciambella precedentemente coperto da carta forno, anche ai lati.
N.B. Se non hai uno stampo a ciambella, puoi creare con la carta stagnola, una palla grande poco meno di un pugno e posizionarla al centro.
Io per questa corona, ho utilizzato uno stampo da 18 cm tu ovviamente, se hai lo stampo più grande, dovrai aggiungere le palline. Distanti l’una dall’altra, circa 1 centimetro.
Coprire lo stampo con carta forno e lasciar lievitare fino al raddoppio in forno con luce accesa e con un contenitore con all’interno dell’acqua bollente in modo da mantenere l’umidità.
Quando il volume sarà raddoppiato, spennella la superficie molto delicatamente con un pochino di latte e spolveraci sopra dei semini di sesamo.
Cuocere in forno a 180° fino a doratura (10-15 minuti circa – dipende dal forno).
Non far scurire troppo altrimenti si cuoce troppo.
Far raffreddare prima di sformare.
Se ti avanza dell’impasto potrai creare dei bocconcini del peso di 30 gr circa o dare le forme che meglio preferisci.
Una volta sformata, tagliala a metà, aggiungi un velo di maionese e in sequenza, il pomodoro e la mozzarella. Mi raccomando, ad ogni ingrediente, aggiungi un filo d’olio e leggermente del sale.
Gusta la tua corona farcita e sono sicura che ne vorrai subito un altra… 😀

Potrai seguirmi anche su
Facebook
Instagram

Per la preparazione con il BIMBY
Inserire nel boccale acqua, zucchero e lievito: 1 min, 37 gradi, vel 3
Aggiungere la farina: 4 min, vel spiga e dal foro, con lame in movimenti, aggiungete lo strutto piano piano.
Aggiungere il sale: 40 sec, vel spiga.
Posizionare l’impasto in un contenitore, coprire con pellicola trasparente e riporre in forno con luce accesa per 2 ore circa. O fino al raddoppio.
Versare l’impasto sul piano da lavoro e seguitare come descritto sopra.

Corona farcita come una nuvola

Panini alle olive super morbidi

Panini alle olive super morbidi2

Panini alle olive super morbidi

Oggi vi devo far conoscere assolutamente questi deliziosi Panini alle olive super morbidi.
Li ho preparati ieri, ed oggi sono ancora morbidissimi e sofficissimi! Sono rimasta davvero molto sorpresa e super felice. Il suocero di mia zia, è l’ex capo pasticcere dell’Alemagna e della Motta ed ogni tanto mi regala qualche ricetta. Questa era di un danubio dolce, ed io ci ho aggiunto le olive che mi erano avanzate in casa. Quindi, ho deciso che preparerò sempre questo impasto ❤ .

Volete conoscere la ricetta di questi morbidosi??? Allora continuate a leggere la ricetta ed in fondo pagina troverete anche un video per far vedere la consistenza

Panini alle olive super morbidi2

Ingredienti per 15 panini (80-90 gr l’uno)
250 g acqua
10-12 gr di lievito di birra fresco
30 g zucchero
100 gr farina 00
400 gr farina manitoba
80 g strutto
1 cucchiano di sale (pieno)
150 gr olive snocciolate

Preparazione (Per il Bimby in fondo pagina)

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida, insieme allo zucchero.
Nel frattempo, all’interno di una ciotola o nella planetaria, aggiungete la farina, versare l’acqua con il lievito e mescolare bene.
Addizionare, a fiocchi, lo strutto un po per volta.
Aggiungere il sale ed infine le olive. Continuare a mescolare.
Posizionare l’impasto in un contenitore, coprire con pellicola trasparente e riporre in forno con luce accesa per 2 ore circa. O fino al raddoppio.
Versare l’impasto sul piano da lavoro, dividere in 15 palline di peso uguale.
Pirlare e posizionare su una teglia con carta forno. Lasciar lievitare fino al raddoppio con dell’acqua bollente in modo da mantenere l’umidità.
Infornare a 200° per 14 minuti (sempre con l’acqua nel livello basso del forno) —> fino a quando si dora la superficie. Non far scurire altrimenti si induriscono.

Procedimento con il Bimby

Inserire nel boccale acqua, zucchero e lievito: 1 min, 37 gradi, vel 3
Aggiungere la farina: 4 min, vel spiga e dal foro, con lame in movimenti, aggiungete lo strutto piano piano.
Aggiungere il sale e le olive tagliuzzate: 40 sec, vel spiga.
Posizionare l’impasto in un contenitore, coprire con pellicola trasparente e riporre in forno con luce accesa per 2 ore circa. O fino al raddoppio.
Versare l’impasto sul piano da lavoro, dividere in 15 palline di peso uguale (80 gr circa).
Pirlare e posizionare su una teglia con carta forno. Lasciar lievitare fino al raddoppio con dell’acqua bollente in modo da mantenere l’umidità.
Infornare a 200° per 14 minuti (sempre con l’acqua nel livello basso del forno) —> fino a quando si dora la superficie. Non far scurire altrimenti si induriscono.

N.B. Per mantenerli così morbidosi, chiuderli in un contenitore con coperchio. Anche ermetico.

Potete trovarmi anche su
Facebook
Instagram

Bombe di pizza ripiene

Bombe di pizza ripiene

Avete preparato la pizza, l’avete stesa nelle teglie e ve n’è avanzata un po? Oppure, perchè non preparare l’impasto della pizza proprio per fare queste Bombe di pizza ripiene?
Sono davvero semplicissime da fare, il risultato finale è bello da vedere e sono anche buonissime!
Io le ho preparate perchè avevo impastato molta pizza —> Pizza ai tre impasti e ed era abbondante per il numero delle teglie che dovevo farcire. Così, per non buttarlo (dato che è buonissimo) ho deciso di preparare queste Bombe di pizza come “stuzzichino” pre-cena. Ecco, potete prepararle anche per un aperitivo o per un antipasto. Sono davvero molto sfiziose.

Croccanti, friabili e super golose!

IMG_20160115_161318

Ingredienti
Impasto pizza, QUI per la mia
Verdura ripassata in padella (aglio olio e peperoncino)
Mozzarella (in base a quanto impasto avete)

IMG_20160115_161449

Preparazione (Trovate il video passo passo in fondo all’articolo)

  • 1
  • Creare delle palline, tutte della stessa misura. Dovranno pesare circa 40 gr l’una.

  • 2
  • Schiacciarle ed inserire la verdura, la mozzarella, chiudere e capovolgere.

  • 3
  • Inserire le palline in uno stampo per muffine per mantenere la forma.
    N.B. Se non avete lo stampo per muffin come il mio, potete utilizzare anche dei pirottini in alluminio, oppure adagiare le palline direttamente su una teglia foderata di carta forno.

  • 4
  • Infornare in forno pre-riscaldato a 200° circa per 20/30 minuti. Fino a doratura.

  • 5
  • Servire calde

    Potete guardare questo veloce video per i passaggi passo passo 😀
    Buona visione!

    Bombe di pizza ripene

    Focaccia con pomodorini

    Oggi, nella cucina di Come una pentola di fagioli vi presentiamo la Focaccia con pomodorini sofficissima!
    I miei genitori sono partiti per qualche giorno in Puglia e mi hanno portato una cassetta di pomodorini buonissimi. Allora ho pensato di fare la focaccia.
    E’ davvero molto soffice e morbida. Sono contentissima per il risultato ottenuto.

    Volete sapere come l’ho preparata?

    IMG_20160323_112505

    Ingredienti
    600 gr di farina Rustica Perteghella
    25 gr di lievito di birra
    350 mL di acqua
    mezzo bicchiere di olio
    1 cucchiaino di zucchero
    2 cucchiaini di sale
    Pomodorini q.b.

    Preparazione

  • 1
  • In una ciotola capiente mettere la farina Rustica, il sale,lo zucchero e mescolare tutto
    IMG_20160323_112210

  • 2
  • Sciogliere il lievito nell’acqua, mescolare bene ed aggiungere nella ciotola iniziando a mescolare con una forchetta

  • 3
  • Aggiungere l’olio e continuare a mescolare con le mani, su un piano da lavoro o all’interno della ciotola stessa

  • 4
  • Dopo aver impastato bene ed aver ottenuto una pasta omogenea e liscia, lasciare a lievitare in forno spento con la luce accesa all’interno della ciotola coperta da pellicola trasparente e canovacci. Fino al raddoppio
    IMG_20160323_112249

  • 5
  • A questo punto, oliare una teglia per pizza, versare sopra l’impasto ben lievitato ed spargerlo uniformemente sulla teglia. Cospargere con un goccio di olio e.v.o e lasciar lievitare altri 30 minuti.
    IMG_20160323_112325

  • 6
  • Nel frattempo, lavare e tagliare a metà o in quattro i pomodorini e posizionarli sull’impasto con la buccia in giu.

  • 7
  • Aggiungere un pizzico di sale ed infornare a 200° per i primi 10 minuti con una ciotola dell’acqua all’interno in modo che la Focaccia con pomodorini resti soffice e ci sia la giusta umidità all’interno del forno

  • 8
  • Gli ultimi 5 minuti, togliere l’acqua e far terminare la cottura a 190°
    Servire calda e tagliata a tranci.
    E’ stra-buona 😀
    IMG_20160323_112424

    In collaborazione con Industria Molitoria Perteghella che potrete visitare sul sito internet e potete seguire nella loro pagina facebook Perteghella
    perteghella-logo